Università degli Studi di Bologna

CS-9
Centro interfacoltà per le tecnologie didattico-educative teleaudiovisive «G. Marconi» - C.I.T.A.M.



40126 - Bologna - Via Zamboni, 32


Tel. (051) 258601 - Fax (051) 258600


E-mail: rguidorzi@deis.unibo.it


Indirizzo Internet: http://www.citam.unibo.it

Direttore

Bonivento Claudio sino al 19/1/97

Guidorzi Roberto dal 20/1/97

Il C.I.T.A.M. istituito con D.R. 1/10/81, n. 1829, ha lo scopo di «promuovere» l'impiego sistematico di mezzi elettronici di comunicazione, di elaborazione e di gestione automatizzata delle informazioni, nel campo della didattica, della ricerca scientifica e della organizzazione universitaria».

In particolare il C.I.T.A.M. costituisce per l'Ateneo il polo di riferimento per l'organizzazione e la sperimentazione delle iniziative di università a distanza e in generale per l'impiego delle tecnologie a supporto della didattica. In tale contesto il C.I.T.A.M. è attivo nel Consorzio nazionale NETTUNO che sostiene l'organizzazione di diplomi universitari a distanza e nell'iniziativa europea denominata EUROPACE 2000.

A partire dall'anno accademico 1994/1995 l'Università di Bologna ha attivato il Diploma Universitario di Ingegneria Informatica e Automatica in forma teledidattica ed il C.I.T.A.M. organizza i servizi di tutoraggio e di documentazione per gli studenti iscritti.

Il Centro è anche impegnato nel supporto delle attività didattiche decentrate nel Polo Romagnolo attraverso la creazione di una rete di comunicazione ISDN con terminali multimediali, denominata TALETE.

Ai fini operativi il C.I.T.A.M. è organizzato nei sei settori seguenti:

- Il Settore Tecnico ha il compito di acquisire al Centro i mezzi e gli apparati necessari allo svolgimento della sua attività, nonché di curare l'uso e la manutenzione degli apparati stessi.

- Il Settore Produzione attua i programmi di produzione del Centro, sia per quel che riguarda produzioni registrate, sia per quel che riguarda produzioni fruite in tempo reale.

- Il Settore Sistemi Informativi si occupa di banche dati in particolare per quel che riguarda l'accesso a banche dati remote e la presentazione dei dati in esse contenuti.

- Il Settore Scientifico-Didattico ha il compito di studio, elaborazione, valutazione ed attuazione di nuovi sistemi didattici che si avvalgano di mezzi teleaudiovisivi. Ad esso è anche attribuito il compito di promuovere corsi di addestramento.

- Il Settore Informazione e Ricerca Bibliografia opera in stretta collaborazione con il settore Scientifico-Didattico per la costituzione e la consultazione di banche dati aventi come oggetto l'informazione e la ricerca bibliografica.

- Il Settore Ricerca e Innovazione si occupa del coordinamento e del trasferimento delle ricerche, con particolare riguardo ai rapporti tra innovazione e dinamica territoriale. Si propone di mettere a punto un'anagrafe generale delle ricerche, a disposizione di Enti pubblici e privati.

Le linee di attività del C.I.T.A.M. sono coordinate da un Comitato Scientifico, presieduto dal Pro-Rettore, composto da rappresentanti di ogni facoltà e dei dipartimenti e integrato da esperti nominati dal Senato Accademico e dal rappresentante degli studenti.

Il Centro è dotato delle seguenti strutture:

- Studio professionale per riprese televisive;

- Laboratorio duplicazioni e nastroteca in grado di manipolare materiale registrato su videocassette di tutti gli standards di uso corrente fino a 3/4 di pollice;

- Sala attrezzata con videoproiettore e banchi dotati di personal computers;

- Attrezzature per collegamento a banche dati scientifiche nazionali ed internazionali;

- Sala predisposta per video-conferenza.


PERSONALE TECNICO - AMMINISTRATIVO

Auregli Anna; Assistente amministrativo.

Fantazzini Fabio; Funzionario tecnico.

Roncati Angelo; Assistente tecnico.

Tabellini Diva; Collaboratore di biblioteca.