università  degli studi di bologna





Federazione Medico Sportiva Italiana


v.le tiziano, 70
00196 Roma
tel. 06/3685.8526
fax. 06/3685.8206







Costituzione



le origini della federazione medico sportiva italiana vanno rintracciate nell'opera di Ugo Cassinis, direttore nel 1925 del primo laboratorio di fisiologia applicata allo sport, presso la scuola militare della farnesina. nell'ottobre 1929 Cassinis, nominato membro dell'associazione medica di cultura fisica fondata da Giacinto Viola, si adoperò perchè venisse approvata l'obbligatorietà di una visita per gli atleti-agonisti da parte di medici specializzati. nel novembre di quello stesso 1929 il CONI accolse la raccomandazione istituendo la federazione italiana medici degli sportivi (fims). il primo corso per medici-sportivi si svolse a Roma il 15 dicembre 1929; nel gennaio 1930 venne creato a Roma il rifugio sanitario sportivo per la cura "degli infortunati per cause sportive". il 24 febbraio 1930 il CONI approvò il primo statuto della federazione. tra l'ottobre 1941 e il 1945 la fims venne trasformata in servizio medico del coni. il 1° novembre 1945 il commissario del CONI ricostituì l'organismo in federazione medico sportiva italiana (fmsi).

denominazione
federazione italiana medici degli sportivi (fims) dal 1929 al 1940; federazione medico sportiva italiana (fmsi) dal 1945.

sedi federali: Roma fin dalle origini


PRESIDENTI E SEGRETARI









e-mail: lorenzo.azzolini@libero.it